Ecologia, News and go

Il giardino dei frutti antichi

14 Sep , 2015   Gallery

Il giardino dei frutti antichi

Bella serata quella di ieri, siamo stati invitati a partecipare all’inaugurazione del “Giardino dei frutti antichi”, un progetto curato con passione e tanta voglia di fare per il territorio, dall’Associazione Cava d’Ispica.

Un percorso storico-istruttivo sulle usanze e tradizioni antiche, del territorio e di come questo era usato per la comunità, i membri di quest’Associazione sono impegnati nel valorizzare un territorio ricco di storia e cultura, che purtroppo negli anni si era perduto, grazie a questo progetto di valorizzazione della Cava d’Ispica sicuramente ci saranno dei buoni riscontri sia per il territorio sia per il tessuto economico e sociale.

Valorizzare il territorio partendo da un principio di convivenza simbiotica tra natura e uomo, dove la natura è considerata fonte primaria di vita proprio per qui frutti che rispettandola riesce a offrire, in sostanza un salto benefico nel passato, in quelle che erano le tradizioni e la metodica di vita di un tempo, insegnare questo è il primo passo per un futuro sostenibile per le nuove generazioni.

Nel percorso, per ora provvisorio credo, poiché in futuro probabilmente altri se ne aggiungeranno, i relatori e la presenza istituzionale del Vice Sindaco della città di Ispica, ci hanno mostrato e spiegato i vari aspetti del progetto durante il percorso di questo “giardino”, nel quale ho potuto ammirare per la prima volta la pianta dei pistacchi che vedete in foto, in questo giardino ci sono molti alberi di frutta, arance, mandarini, limoni, cachi, carrube, spezie di ogni tipo … per un vegano il Paradiso 😀

Alla fine del percorso un piccolo assaggio di alcuni prodotti, tra i quali, il pesto di rucola e la ricotta se non ricordo male, che ovviamente ho evitato entrambi perché anche nel pesto c’era del formaggio, ho invece approfittato del capuliato di pomodori secchi prodotto da Agriblea, spalmato sul pane di farina integrale macinata a pietra che vedete in foto che … buono? no di più, pane e cupuliato al quale ho aggiunto delle olive tipiche della zona, pura estasi credetemi 😀

Una gran bella serata ed esperienza, in uno scenario quale è la Cava d’Ispica, unico nel suo genere, un percorso che si snoda, pensate, per ben 13 km in un canyon spettacolare, un aspetto della Sicilia e di quest’area poco conosciuto, ma che grazie a iniziative come questa sicuramente potrà rendersi popolare e quindi fruibile per il turismo, con tutti gli effetti benefici che questo comporta!

I miei complimenti agli organizzatori, all’Associazione Cava d’Ispica e alle aziende lungimiranti che appoggiano tali progetti, sicuramente un successo che inizia oggi per il futuro.

Ringrazio Corrado per l’invito e l’opportunità di poter partecipare a questa inaugurazione.

Commenta

commenti

Vivi Vegan

Il web per passione ... vegan per la vita!

More Posts - Website

, , , , , , , ,


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.