Deliri, Salute

💉 Lingotti e gioielli all’origine delle vaccinazioni!

26 Jun , 2017  

Lingotti e gioielli all’origine delle vaccinazioni!

💉 Lingotti e gioielli all’origine delle vaccinazioni!

Chi non ricorda il periodo dei primi anni ’90 può fare un breve ripasso storico, erano gli anni in cui tangentopoli fece “scoprire” agli italiani che i politici rubavano, o meglio, avevano le prove certe e certificate dal pool di mani pulite che erano ladri e corrotti, che tutto avevano a cuore fuorché il benessere pubblico e dell’Italia.

Cerano alcuni personaggi che passarono alla storia non per le loro prestazioni d’opera per il bene pubblico, ma per la faccia da ….. con la quale presero miliardi di lire in mazzette e regali!

Citiamo il ministro De Lorenzo, quel galantuomo che obbligò le vaccinazioni antiepatite B nel 1991, vaccino prodotto da Glaxo, ovviamente vaccinazione resa obbligatoria dopo congrua mazzetta incassata dall’allora ministro, che complessivamente gli furono accertate mazzette per 9 miliardi di lire, bazzecole!

L’altro personaggio era tal Poggiolini, altro malfattore che preferiva oro e gioielli piuttosto che il contante, infatti, trovarono a casa del direttore generale del servizio farmaceutico nazionale dobloni e gioielli nascosti nelle poltrone e materassi!

Poggiolini incassò all’epoca una delle più grandi tangenti mai pagate, 600 milioni di lire tutti in un colpo solo da Glaxo SmithKline, che ovviamente poi recuperava vaccinando la popolazione obbligata dai due lord di cui sopra!

Tornando a oggi le cose non sono diverse, anzi, seppur non vediamo (ancora?) le tangenti, quello che possiamo notare è una certa predisposizione nel favorire il business delle farmaceutiche, specie di Glaxo, che nel 2015 voleva chiudere in Italia licenziando oltre 600 lavoratori e l’anno dopo invece investe 1 miliardo proprio in Toscana sotto la presidenza Renzi e Ministro della Salute Lorenzin, poi arrivano i 12 vaccini obbligatori, tirate le somme … o quanto meno immaginatele …

Ecco diciamo che continuare a servirsi dei vaccini di un’azienda già coinvolta in scandali e corruzione lascia alquanto perplessi, se sono stati arrestati e puniti De Lorenzo e Poggiolioni come mai Glaxo è ancora a “piede libero”!

Max

Mi interesso dello sviluppo di marketing strategies, sinergie e legami virali tra aziende e utenti, il tutto nell'ottica del valore aggiunto per l'utente e la conseguente crescita aziendale. Vegan-warrior 😀  -  La mia email: ebook@lavitainiziadavegano.com

More Posts - Website

Follow Me:
Facebook


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *